Conto Zero Spese

Pubblicato da

Studiato per chi vuol fare a meno del superfluo, il Conto Corrente Zero Spese è una soluzione che ha delle caratteristiche particolari  rivolte a far risparmiare il proprio cliente.

Il  Conto Corrente Zero Spese ha delle caratteristiche peculiari che si ripetono anche tra le diverse offerte delle banche, come ad esempio:

  • non sono previsti nessun canone mensile o annuale,
  • i bonifici vengono erogati gratuitamente,
  • collegandosi al sito della banca è possibile scaricare l’estratto conto sempre disponibile,
  • un servizio clienti gratuito risponde tempestivamente ad ogni dubbio posto dal cliente.

Zero spese, quindi, è il conto corrente offerto dagli istituti che vogliono attirare sempre più una clientela desiderosa di risparmiare anche sul costo del conto corrente.

I servizi online offerti dalle banche sono una strategia per ridurre drasticamente o, addirittura, azzerare del tutto i costi dei servizi legati al conto corrente. Grazie al web e ai portali delle banche infatti, oggi è possibile collegarsi ad uno sportello virtuale per effettuare tutte le classiche operazioni da conto corrente. Si può richiedere un estratto conto, conoscere tutti gli ultimi movimenti, pagare le utenze domestiche, al solo costo della connessione ad internet, poiché nulla verrà chiesto in più dalla banca.

Chi sceglie di aprire un Conto Corrente Zero Spese per la prima volta o di passare ad un conto corrente zero spese deve essere consapevole del fatto che le operazioni gestite tramite sportello hanno sempre dei costi i quali sono, anche, sensibilmente cresciuti. Alcuni istituti ad esempio prevedono una spesa di circa 2,20 euro per bonifici e versamenti, così come per i prelevamenti dallo sportello bancomat.

Uno svantaggio del Conto Corrente Zero Spese è l’azzeramento ottenuto dai tassi di interesse che non vengono addirittura più previsti. In alcuni casi, ci si deve accontentare di uno 0,75%.

Internet, quindi, ha spianato la strada verso il Conto Corrente Zero Spese, ma resta sempre in mano del cliente la scelta migliore e più adatta alle proprie esigenze, per la quale è sempre consigliabile di valutare le varie offerte delle banche.