Conto corrente Imprendo Export

Pubblicato da alle 10:08 in Conto Corrente Online

Il Conto corrente Imprendo Export sa come portare un’azienda all’estero; è un conto corrente della gamma “business” ideato dal Gruppo bancario Unicredit ed offre, a fronte di un canone mensile, servizi bancari ed extra-bancari utili per accompagnare l’impresa all’estero nell’ambito dei processi e dei progetti di internazionalizzazione. 

Imprendo Export”, con un canone mensile pari a 40 euro, offre i principali servizi bancari, ma anche la ricerca delle controparti, lettere di referenza e desk internazionali.

A livello di servizi bancari, comprese nel canone ci sono le spese di scrittura per tutte le operazioni, le spese di liquidazione trimestrale, la domiciliazione delle utenze su disposizione di addebito permanente, ed il canone del servizio di Banca Multicanale.

120x60 gif Logo genius Card Lavoratori

Il servizio Documenti Online, l’invio dell’estratto conto, il canone annuo della carta di debito internazionale, e quello della carta di credito UniCreditCard Business. 

I titolari del conto corrente “Imprendo Export”, attraverso la Formula Pos Imprendo  possono ottenere a prezzi scontati il Servizio POS a fronte dell’installazione gratuita di un terminale e commissioni scontate ed agevolate sul transato. In più, l’azienda titolare del conto corrente “Imprendo Export” di Unicredit può sottoscrivere il conto package Genius First con il canone mensile azzerato per i primi ventiquattro mesi.

A supporto delle attività di import export, il conto corrente “Imprendo Export” di Unicredit offre

  • agevolazioni sulla ricerca delle controparti attraverso l’invio di lettere commerciali in lingua straniera;
  • il servizio di verifica della solidità commerciale della controparte,
  • consulenza specializzata,
  • schede informative su Paesi e settori, non
  • lettere di presentazione della Banca in lingua
  • accesso online ai servizi bancari che sono dedicati all’estero.

Imprendo Export è stipulabile presso le Agenzie Unicredit, quelle di Unicredit Banca, Banco di Sicilia e Unicredit Banca di Roma.

No Commenti

Comments RSS

Lascia un commento