Approfondimenti su conto corrente


Cos’è l’Indicatore Sintetico di Costo per i conti correnti

Pubblicato da in Conto Corrente Online

L’Indicatore Sintetico di Costo di un conto corrente, reso obbligatorio per le comunicazioni banca-cliente a partire dal 26 Febbraio del 2010 , è una vera e propria cifra che indica il costo finale di un conto corrente per il cliente, considerando un certo arco temporale e tutte le spese, sia quelle variabili sia quelle fisse collegate alla vita del conto.

In pratica con l’ISC la Banca d’Italia ha voluto fornire ai correntisti una informazione rapida e veloce sui costi di un conto, utile per effettuare confronti sul mercato tra le varie offerte. L’Indicatore Sintetico di Costo varia a seconda del tipo di clientela a cui è rivolto un certo conto corrente. Sono stati infatti definiti sei profili base per i quali esistono sei ISC differenti: ISC per giovani per i quali si assume una media di 164 operazioni l’anno, un ISC per la famiglie “poco operative” con 201 operazioni annue, uno per le famiglie “molto operative” con 253 operazioni l’anno, uno per i pensionati “poco operativi” con 124 operazioni presunte annue ed uno per i pensionati con media operatività per i quali si assumo 189 operazioni l’anno.

Come calcolare l’ISC

Fatte queste premesse è possibile passare al calcolo vero e proprio dell’Indicatore Sintetico di Costo di un conto corrente che può essere riassunto nella seguente formula:

ISC= Costi_Fissi x (12/T_spese_fisse) + Costi_Variabili_(12/T_spese_variabili)

dove T indica l’arco di temporale entro a cui si riferiscono le spese variabili e quelle fisse rispettivamente.
I costi fissi di un conto corrente sono quelli che derivano semplicemente dalla sua esistenza, e non dipendono dall’operatività del correntista ne dal saldo medio in giacenza. Nei costi variabili invece vanno considerate le spese operative come i pagamenti, i prelievi o le operazioni effettuate da sportello o da bancomat.

Come scegliere il miglior conto corrente in base al ISC

Come anticipato dunque l’ISC aiuta l’utente a conoscere in anticipo le spese legate al mantenimento di un conto corrente. Questa informazione deve essere contenuta all’interno del foglio informativo che la banca è tenuta a fornire ai propri clienti correntisti sia a quelli a cui propone l’apertura di un nuovo conto. Anche sul web è possibile contattare gli istituti bancari per richiedere l’ISC così che l’utente possa trovare il miglior conto corrente online direttamente da casa.
Quando si effettua un confronto dei conti correnti con l’obiettivo di minimizzare le spese di gestione, sicuramente l’ISC è il primo fattore da considerare per riuscire a trovare il conto che meglio si confà alle proprie esigenze. Ma questo non deve essere l’unico fattore in base al quale giudicare un conto: è infatti importante leggere con attenzione il valore finale del ISC di un conto corrente, ma lo è altrettanto anche il dettaglio di tutti i servizi che esso è in grado di offrire.

No Commenti

Carta prepagata ricaricabile db Conto Carta di Prestitempo

Pubblicato da in Conto Corrente Online

La carta di credito prepagata ricaricabile db Conto Carta è una carte conto in quanto consente una operatività e funzionalità tipiche di un conto corrente.

La carta prepagata ricaricabile db Conto Carta è dotata di un codice IBAN, è proposta da Prestitempo ed ha alle spalle la garanzia e l’affidabilità del Gruppo Deutsche Bank.

La carta consente di effettuare il pagamento delle bollette e delle utenze domestiche, effettuare bonifici, pagamenti e acquisti presso i negozi oppure  online, versamenti e prelievi ed accreditare il proprio stipendio o la pensione.

db Conto Carta consente di operare tramite l’internet banking permettendo così un’operatività 24 h su 24.

Per ottenere la carta in questione è sufficiente recarsi presso uno sportello Prestitempo muniti della propria carta di identità e del codice fiscale;  sarà così possibile effettuare subito la richiesta per la carta.

La carta non prevede costi di rilascio o canoni annui, è prevista una spesa di 3 euro per le ricariche della stessa presso le ricevitorie Sisal.

La carta può essere ricaricata anche tramite bonifico oppure tramite l’addebito dello stipendio o della pensione.

Maggiori informazioni possono essere richieste al numero verde 800 334 800.

No Commenti

Conto corrente con assicurazione da Ubi Banca

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Il conto Duetto Mini è un disponibile in tutte le filiali di Ubi Banca, e consente al cliente di unire ai vantaggi di natura bancaria derivanti dalla titolarità di un conto “a pacchetto” (cioè con una serie di servizi a fronte del pagamento di un canone fisso), dei vantaggi di natura assicurativa.

Il conto Duetto Mini ha un canone mensile di 7 euro al mese (cui vanno aggiunte le imposte di bollo, attualmente pari a 8,55 euro al trimestre), a fronte di un servizio di internet banking per poter operare comodamente, anche da casa propria, in qualsiasi orario del giorno, e operazioni gratuite illimitate. Tra di esse, la possibilità di domiciliare le principali utenze domestiche, senza pagamento di alcuna commissione.

Il conto Duetto Mini offre inoltre la possibilità di poter ricevere una carta bancomat Libramat, per l’Italia che nel resto del mondo per operazioni di prelevamento dagli sportelli automatici bancari, e per operazioni di pagamento in tutti i POS abilitati. La titolarità del conto permette sul fronte dei servizi extrabancari, di ottenere la carta Duetto Club, con molte agevolazioni, principalmente per il tempo libero.

Per quanto invece concerne le assicurazioni, vi è la possibilità di sottoscrivere con tariffe agevolate polizze quali quella auto, quella casa e la Blufamily.

Sono comprese nel canone mensile

  • le polizze infortuni che tutela sia in caso di morte che in caso di invalidità permanente,
  • l’assistenza sanitaria,
  • la polizza prelievo sicuro, con indennizzo in caso di furto, rapina o scippo subiti durante le operazioni di versamento o prelevamento.

In tutte le filiali dell’istituto di credito, e sul sito internet della banca, sono a disposizione i fogli informativi di conto Duetto Mini , con maggiori dettagli sulle condizioni applicate.

No Commenti

Conto corrente zero spese da Ubi Banca

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Il conto corrente Zero Zero Ubi è un rapporto bancario disponibile in tutte le filiali di Ubi Banca, che permette al cliente dell’istituto di credito di poter entrare in possesso di un rapporto bancario completo ed efficiente, a costi potenzialmente azzerabili, che il correntista potrà gestire in maniera autonoma, scegliendo quando e come operare, da casa propria o dall’ufficio.

Il conto corrente senza spese Zero Zero UBI si rivolge a coloro che cercano un conto corrente “online”, che in cambio dell’esenzione dalle principali spese fisse consenta alla stessa una indipendente gestione delle operazioni di natura informativa e dispositiva, dalla lista dei movimenti alle ricariche dei cellulari, dalla consultazione del deposito titoli all’effettuazione di bonifici bancari in Italia o all’estero.

Il conto corrente Zero Zero UBI non prevede il pagamento di

  • canone di conto corrente,
  • spese di gestione,
  • spese per singola operazione,
  • rendicontazione elettronica.

Ancora, è gratuito il servizio di internet banking, la carta bancomat nazionale e internazionale per le operazioni di prelevamento e di pagamento, e sono infine azzerate le commissioni per i prelevamenti nei bancomat del gruppo UBI.

Il conto corrente Zero Zero UBI non ha alcun limite di utilizzo, il cliente potrà scegliere di usare il rapporto come vuole, in filiale, in internet o sul cellulare, senza alcun limite di orario per entrare “virtualmente” in banca, né vincoli per poter abbinare il rapporto bancario principale con altri servizi come la carta di credito, i prestiti personali, i mutui, gli investimenti, e così via.

Non è prevista l’applicazione di alcun tasso di interesse creditore sulle giacenze depositate.

In tutte le filiali dell’istituto di credito, e sul sito internet della banca, sono a disposizione i fogli informativi del conto corrente Zero Zero UBI , con maggiori dettagli sulle condizioni applicate.

No Commenti

Conto corrente Formula Famiglia di Banca di Imola

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Il conto corrente “Formula Famiglia” della Banca di Imola è un conto corrente rivolto alle famiglie che vogliono un conto corrente a condizioni economiche predeterminate, potendosi riservare un’ampia operatività per poter gestire nel migliore dei modi i propri incassi, utilizzando i più tradizionali strumenti di pagamento.

Il conto corrente “Formula Famiglia” della Banca di Imola prevede il pagamento di un canone annuo pari a 18 euro, applicato a quota mensili, a fronte del quale il cliente della banca potrà effettuare operazioni gratuite illimitate, senza pagare alcuna spesa per l’apertura del rapporto, o per il conteggio degli interessi e delle competenze.

Possibile ottenere una carta di debito bancomat o pago bancomat, al costo annuo di 10,50 euro, anticipatamente addebitato.

È inoltre possibile ottenere l’abbinamento del conto corrente con una carta di credito, il cui costo dipenderà dalla tipologia di servizio di pagamento prescelto, con un range che va da un minimo di 30 euro annui a un massimo di 80 euro annui. Il costo della carta multifunzione, eventualmente erogata, è invece pari al costo della sola carta di credito (verrà esentato il canone della carta bancomat pago bancomat).

Il cliente potrà scegliere di integrare i servizi del conto corrente con l’home banking, per poter effettuare transazioni da casa o dall’ufficio. Il profilo informativo è completamente gratuito, mentre per utilizzare il profilo base e quello trading è necessario pagare un canone pari a 43,20 euro più iva o di 99,60 euro più iva.

Il costo una tantum per la carta prepagata ricaricabile è infine pari a 5 euro.

In tutte le filiali dell’istituto di credito, e sul sito internet della banca, sono a disposizione i fogli informativi di prodotto, con maggiori dettagli sulle condizioni applicate.

No Commenti

Conto corrente business di Credem

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Conto corrente Business di Credem, Gruppo Credito Emiliano, è un pacchetto di prodotti con caratteristiche, costi e servizi inclusi in linea con la propria attività e con la frequenza di utilizzo.

Tra i prodotti ci sono:

  • “Conto Business Web”,
  • “Conto Business Senza Limiti“,
  • “Conto Business 240?
  • “Conto Business 120?.

Il più economico, in termini di costi fissi, è il “Conto Business Web“, ideato per le piccole e micro imprese che operano prevalentemente con i servizi di banca a  distanza.

“Conto Business Web” ha un canone mensile di 6 euro e comprende:

  • tutte le operazioni online illimitate e gratuite;
  • 10 versamenti gratis all’anno allo sportello.

Per le operazioni effettuate fuori dai canali alternativi il costo per singola operazione è pari a 3 euro. Con il conto, per il primo anno, c’è gratis la Carta di Credito Ego Business, azzerabili negli anni successivi se all’anno si spendono più di 6 mila euro; se si spendono dai 3 mila ai 6 euro la quota annua associativa della Carta di Credito Ego Business, dal secondo anno, è pari a 30 euro, oppure 60 euro annui per spese annue sotto i 3 mila euro.

Tra i “Conto Business” sopra indicati il più costoso, ma anche più completo in termini di servizi inclusi, è il  “Conto Business Senza Limiti”. Il prodotto è stato ideato dal Gruppo Credito Emiliano per quella piccola impresa che ha un’operatività elevata, pari in particolare ad oltre 30 operazioni al mese.

Il canone mensile del conto corrente del Credito Emiliano ”Conto Business Senza Limiti” è pari a 26 euro a fronte operazioni gratis illimitate indipendentemente dal canale di utilizzo. Anche con il conto corrente del Credem “Conto Business Senza Limiti” è possibile richiedere la Carta di Credito Ego Business, con quota gratuita il primo anno, ed azzerabile o a sconto in base all’ammontare delle spese annue come sopra descritto.

Per maggiori informazioni è utile rivolgersi presso una filiale di Credem.

No Commenti

Conto corrente di Banca Antonveneta

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Costomeno è il conto corrente di Banca Antonveneta, un conto capace di soddisfare qualsiasi esigenza.

Con Costomeno di Banca Antonveneta il canone mensile del conto corrente diminuisce proporzionalmente ai servizi e prodotti che hai scelto e ai risparmi da te investiti.

Costomeno è il conto corrente a pacchetto di Banca Antonveneta e comprende i seguenti servizi e prodotti:

  • Conto corrente bancario
  • Carta debito sul circuito internazionale e domestico oppure Carta di credito multifunzione
  • Servizio Multicanale integrato “Infinita” grazie al quale avrai accesso gratuito ai canali online della banca (Internet banking, Mobile banking, Phone banking) per compiere le transazioni bancarie quando e dove si vuole.

Dopo 2 anni dall’apertura del conto corrente, il canone mensile subisce una diminuizione passando a 9 euro.

In caso di sottoscrizione di alcuni prodotti potrai ricevere ulteriori sconti sul canone (da 1 a 2 euro).

I nuovi clienti che sottoscrivono Costomeno non pagano il canone per i primi sei mesi e l’imposto di bollo per il primo anno.

Costomeno offre un’ampia personalizzazione, è possibile ridurre il canone mensile fino ad azzerrarlo sottoscrivendo altri servizi e prodotti di Banca Antonveneta o depositando sul conto un capitale consistente.

Il tasso creditore è variabile, cambia in funzione del patrimonio investito in conto e dei tassi di mercato.

2 Commenti

Conto corrente bancario del Banco di Sardegna: economico

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Il conto BancoBase del Banco di Sardegna è un conto corrente bancario disponibile in tutte le filiali dell’istituto di credito sardo, rappresentante un rapporto “low cost”, dedicato ai nuovi clienti della banca che desiderino un conto semplice ed economico.

Il conto viene offerto a 31,75 euro annui, oltre a imposte di bollo percepite nella misura di 8,55 euro trimestrali, senza rinunciare a tutti i servizi più importanti, offerti ad un onere che è compreso nel canone.

Tra i servizi compresi con il BancoBase figura

  • l’accredito dello stipendio e della pensione,
  • il versamento di contanti e di assegni,
  • il prelevamento di contanti allo sportello o al distributore automatico,
  • l’effettuazione di bonifici di pagamento.

E’ possibile

  • domiciliare tutte le principali utenze domestiche, come quelle della luce, del gas e del telefono,
  • domiciliare altri pagamenti ricorrenti, come l’affitto o gli abbonamenti.

Per quanto riguarda gli altri servizi, viene concessa

  • una carta bancomat, 
  • l’accesso a polizze assicurative di investimento mediante versamenti peridoici o in un’unica soluzione.

Gratuito è infine il servizio di internet banking Banconline.

No Commenti

Conto corrente Plus da Banco di Sardegna

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Banco di Sardegna presenta un conto corrente a basso costo, riservato alla nuova clientela e ai titolari di un libretto di deposito del risparmio, con dossier titoli e carta bancomat.

 

Il conto BancoBase Plus è disponibile a condizioni economiche competitive, senza rinunciare alla titolarità di tutti i principali servizi bancari, compresi quelli di deposito, di incasso, di pagamento e di investimento in vari strumenti di natura finanziaria.

Tra i principali servizi rientrano

  • l’accredito dello stipendio o della pensione,
  • il versamento di contanti e di assegni,
  • il prelevamento di contanti allo sportello o nei distributori automatici,
  • i bonifici bancari,
  • la domiciliazione delle utenze domestiche.

Tra i servizi transazionali, presente una carta bancomat compresa nel canone, e la titolarità di un servizio di internet banking nella sua versione informativa, con il quale controllare i movimenti del conto da casa o dall’ufficio.

 

Sul fronte dei servizi di investimento e di assicurazione, è possibile richiedere l’apertura del servizio di

  • deposito titoli per Bot,
  • obbligazioni e azioni,
  • investire i risparmi in polizze assicurative con versamenti in un’unica soluzione o periodici.

No Commenti

Conto corrente zero canone mensile con Banca Monte Parma

Pubblicato da in Conto Corrente Online

Il Conto corrente zero canone mensile si chiama S.conto ed è il conto corrente della Banca Monte Parma che consente di azzerare il canone mensile previsto per il conto abbinando al conto alcuni servizi od alcune opzioni.

In questo modo, anche se il conto corrente prevede un canone mensile di 10,00 euro, facendo poche operazioni è possibile diminuire questa spesa fino ad azzarearla completamente, facendolo diventare un conto zero spese.

Ad esempio qualora si accrediti lo stipendio o la propria pensione il canone diminuisce subito di 2,00 euro portandosi a 8,00 euro al mese.

Nel caso di abbinamento di altri servizi o prodotti si può addirittura arrivare ad azzerare il canone previsto.

Tra i prodotti qui elencati, ad esempio, ciascuno concorre alla diminuzione di 1,00 euro del canone previsto, per cui è possibile ottenere il bonus con:

  • la stipula un mutuo con la Banca,
  • accesso ad un prestito personale,
  • possesso di carta di credito cartaSì,
  • Gestioni Patrimoniali Mobiliari,
  • certificati di deposito,
  • obbligazioni emesse da Banca Monte Parma,
  • Gestioni Patrimoniali in Fondi,
  • Fondi Comuni d’Investimento
  • l’accredito delle utenze domestiche sul conto.

Nel canone mensile è compresa

  • una carta PagoBancomat,
  • la domiciliazione delle utenze,
  • 100 operazioni all’ano sul proprio conto.

Per tutti i nuovi clienti Banca Monte Parma provvede direttamente e senza alcun costo aggiuntivo a tutte le formalità necessarie relative all’estinzione del precedente conto.

 

No Commenti

Succ. »