Come scegliere fra i vari conti studenti

Pubblicato da alle 15:03 in Conto Corrente Online

Per i conti bancari dei più giovani, così come per tutti, una buona scelta equivale ad una scelta personalizzata. Le opzioni sono tante, ed è quindi necessario analizzare per bene quello che ci serve per trovare il conto corrente bancario che fa per noi, anche con la comoda opzione online .

La percentuale di giovani che alla fine del percorso della scuola superiore si allontana da casa per proseguire negli studi a livello universitario, oppure per cominciare ad affacciarsi nel mondo del lavoro, è molto alta: gli istituti di credito questo lo sanno bene, ed offrono diverse scelte apposite per giovani tra i 18 ed i 27/30 anni. Nel caso di uno studente fuori sede la scelta alternativa a quelle proposte dalla banca può essere quella di un conto corrente cointestato con uno dei genitori: il giovane potrà usufruire di tutti i servizi, compresa la domiciliazione di bollette e tasse universitarie, ed il genitore potrà tenere sott’occhio le spese personalmente.

Le scelte per coloro che vogliono invece aprire un conto corrente personale, invece, sono diverse: per la maggior parte si tratta di conti il cui costo è pari a zero se l’intestatario ha meno di 26/27 anni, come i conti Superflash di Intesa San Paolo o il Genius Online del gruppo Unicredit. Altri, invece, puntano sulla fruibilità gratuita dei servizi online. In tutti questi conti le operazioni titoli o gli investimenti non sono, ovviamente, particolarmente considerati, ma si punta piuttosto all’e-banking, alla domiciliazione delle bollette, alla convenienza dei prelievi via bancomat.

Sposta il conto in UniCredit: è gratis e con il nostro Mobile Banking avrai la banca a portata di mano

Ad esempio, il conto corrente BNL Revolution è gratuito per i giovani sotto i 27 anni nei mesi in cui non si effettuano operazioni allo sportello, in caso contrario c’è un costo di 6,90 EUR. Il conto corrente del Gruppo Carige offre due opzioni: un massimo di venti operazioni per un euro al mese, oppure operazioni illimitate al costo di tre euro.

No Commenti

Comments RSS

Lascia un commento